Blog /

EASA Air Crew, 8 Aprile 2013 cosa cambia? (prima parte)

regulations_structure1440x681pxMolti si chiedono cosa cambiarà dal prossimo 8 Aprile 2013, quando il nuovo regolamento Easa entrerà in vigore raggruppando sotto il titolo “Air Crew” i 7 Allegati che disciplinano tutto quello che riguarda gli equipaggi, piloti e assistenti di volo, ma non solo, anche la parte di medicina aeronautica, la conversione delle licenze e i requisiti delle organizzazioni di addestramento e delle autorità.
Il regolamento di riferimento è quello della Commissione Europea (EU) No 1178/2011 del 3 Novembre 2011 ( ca. 200 pag.) disponibile anche in Italiano sul sito Easa.
Questa è la struttura del regolamento Air Crew:

Allegato I – Parte-FCL
Allegato II – Conversion of national liceses
Allegato III – Liceses of non-EU States
Allegato IV – Parte-MED (parte medica)
Allegato V – Parte-CC (equipaggi di cabina)
Allegato VI – Parte-ARA (requisiti delle autorità per il personale di volo)
Allegato VII – Parte-ORA (requisiti delle organizzazioni per il personale di volo)

In questa sede vorrei limitarmi a trattare solo quegli aspetti della nuova normativa che direttamente andranno a cambiare alcune cose per quanto riguarda principalemente i piloti.
Partiamo quindi dall’inizio, ovvero dalle organizzazioni di addestramento del personale piloti, TRTO, FTO e OR per chiarire le tempistiche con le quali queste dovranno transitare dalla vecchia JAR-FCL alla nuova normativa Easa Air Crew ed in particolare per:

– il procedimento di transizione di FTO e TRTO già approvate secondo JAR-FCL alle approvazioni come ATO secondo Parte ORA (Allegato VII al Reg. (UE) n. 1178/2011);
– il procedimento di conversione delle attuali Organizzazioni Registrate conformi alle JAR-FCL in ATO Parte ORA;
– il rilascio di approvazioni ATO secondo Parte ORA di nuove organizzazioni di addestramento per il personale navigante.

FTO/TRTO già certificati

L’art. 10bis del Reg. (UE) n. 1178/2011 stabilisce che “le organizzazioni di addestramento in possesso di certificati conformi a JAR rilasciati o riconosciuti da uno Stato membro prima della data di applicazione del presente regolamento, si considerano titolari di un certificato in conformità al presente regolamento”.

Da ciò si ricava che in base al principio del grandfather’s right, le FTO e le TRTO in possesso di un certificato di approvazione in corso di validità alla data dell’8 aprile 2013 possono continuare a svolgere le attività e i corsi di addestramento per licenze e abilitazioni già inseriti nella specifica allegata al certificato di approvazione, iniziati prima di tale data, secondo i programmi approvati in precedenza.

Ai sensi dell’art 9 del Reg. (UE) n. 1178/2011 l’addestramento finalizzato al conseguimento di licenze secondo requisiti JAR FCL, iniziato prima dell’8 aprile 2013 ottiene un credito pieno ai fini del conseguimento della pertinente licenza di pilota secondo la Parte FCL (Allegato I del Regolamento di cui sopra) purché i corsi siano completati entro l’8 Aprile 2016.

I corsi di addestramento iniziati dopo la data dell’8 aprile 2013 per PPL, CPL e ATPL e relative abilitazioni per tipo (Type Rating) dovranno essere svolti secondo i programmi e i sillabi della Parte FCL e delle relative AMC, e preventivamente sottoposti alla competente Direzione Operazioni per la loro approvazione. A tal fine, dovrà essere presentata una lista di rispondenza ai nuovi requisiti e metodi, relativamente al corso che si intende iniziare.

L’approvazione dei nuovi corsi sarà formalizzata mediante inserimento nell’elenco dei corsi della Specifica dell’Approvazione.

Ai fini della approvazione di singoli programmi di addestramento, l’ENAC si riserva però di valutare l’adeguatezza della lista di rispondenza presentata ed eventualmente di richiedere ulteriori adeguamenti, sulla base dei requisiti previsti nel nuovo regolamento.

Qualora l’organizzazione di addestramento intendesse dopo la data dell’8 aprile 2013 effettuare corsi per il conseguimento di licenze di pilota di aliante o di aerostato secondo la previgente normativa nazionale deve tener conto che tali licenze nazionali devono essere convertite in licenze BPL o SPL secondo Parte FCL entro l’8 aprile 2014.

ORGANIZZAZIONI REGISTRATE (OR)

L’art. 10bis del Reg. (UE) n. 1178/2011 al comma 3 afferma che “le organizzazioni di addestramento conformi alle JAR registrate in uno Stato membro prima della data di applicabilità del presente regolamento sono autorizzate a fornire addestramenti per il conseguimento di una licenza di pilota privato (PPL) conforme alle JAR”.

L’art. 2 (f) del Reg. (UE) n. 290/2012, stabilisce come possibilità di opt out, che gli Allegati VI e VII (Parte ARA e Parte ORA) del Reg. (UE) n. 1178/2011 si possono non applicare fino all’8 aprile 2015 alle OR che erogano una formazione soltanto per la licenza per aeromobili leggeri, per pilota privato, per pilota di aerostato e pilota di aliante.

Da ciò si ricava che le OR esistenti possono continuare a svolgere addestramenti per il rilascio di licenze PPL secondo JAR-FCL ed erogare addestramento per il rilascio di licenze PPL, secondo Parte FCL fino al 8 aprile 2015 senza obbligo di adeguarsi ai requisiti delle Parti ARA e ORA.

Il corso di addestramento PPL secondo Parte FCL iniziato dopo la data dell’8 aprile 2013 dovrà essere svolto secondo i programmi e i sillabi della Parte FCL e delle relative AMC, e preventivamente sottoposto alla competente Direzione Operazioni per l’approvazione. A tal fine, dovrà essere presentata una lista di rispondenza ai nuovi requisiti e metodi, relativamente al corso che si intende iniziare.

L’approvazione dei nuovi corsi sarà formalizzata mediante inserimento nell’Attestato di Registrazione.

Qualora l’OR intendesse dopo la data dell’8 aprile 2013 effettuare corsi per il conseguimento di licenze di pilota di aliante o di aerostato secondo la previgente normativa nazionale deve tener conto che tali licenze nazionali devono essere convertite in licenze BPL o SPL secondo Parte FCL entro l’8 aprile 2014.

Occorre precisare però che qualora l’organizzazione di addestramento intendesse effettuare corsi per il rilascio di nuovi tipi di licenze previste dalla Parte FCL e cioè LAPL, BPL, SPL, ecc. dovrà conseguire l’approvazione come ATO, rispondendo pertanto ai requisiti delle parti ARA e ORA del Reg. (UE) n. 1178/2011.

Per poter continuare l’attività dopo l’8 aprile 2015 le OR dovranno in ogni caso ottenere entro tale data il certificato quale ATO dimostrando la rispondenza ai requisiti delle Parti ARA e ORA. Dalla stessa data decadranno tutte le registrazioni di organizzazione di addestramento.

ORGANIZZAZIONI DI ADDESTRAMENTO NON CONFORMI ALLA JAR FCL

Non esistono in Italia organizzazioni di addestramento per il personale navigante non conformi alla JAR FCL.

MEDICINA AERONAUTICA

Per quanto riguarda l’entrata in vigore del regolamento Easa Air Crew, per il rilascio delle certificazioni mediche di idoneità per il conseguimento di licenze e attestati per il personale di volo con l’entrata in vigore del Regolamento AC (8 aprile 2013) non sarà più applicabile, per i soli piloti, la normativa JAR-FCL 3 di cui al Regolamento ENAC “Organizzazione sanitaria e certificazioni mediche d’idoneità per il conseguimento delle licenze e degli attestati aeronautici”, che, invece, continuerà a valere per gli assistenti di volo fino all’8 aprile 2014.

I certificati medici d’idoneità, conformi alle JAR-FCL 3 e rilasciati prima della data di applicazione del Regolamento AC (8 aprile 2013), rimangono validi fino alla successiva data di scadenza.

Fonti: EASA, ENAC, dove potrete trovare materiale e comunicazioni ufficiali.

Termino qui questa prima parte per non rendere l’articolo troppo lungo e noioso, a breve il seguito nella seconda parte in un nuovo articolo, nel frattempo se qualcuno avesse domande, dubbi o precisazioni da fare, sarei felice di poterle leggere attraverso i commenti al post.

Happy landings!

4
« « Spotify, musica on demand, da oggi anche in Italia, Polonia (e in Portogallo)| Inglese: Operational Language Proficiency Check Level 4, ecco cosa cambia. » »

2 Comments

  1. gianfranco says:

    molto chiaro il paragrafo relativo agli adempimenti delle OR. Grazie e cordiali saluti

    • Max says: (Author)

      Grazie a Lei per la visita al sito, purtroppo per mancanza di tempo ultimamente non ho potuto tenere aggiornato il blog, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto normativo. Spero al piu’ presto di riuscire ad aggiornare l’argomento con nuove informazione. Cordiali saluti. Max

Leave a Comment